Altra partenza per il Camerun: Maritza mille Mosaico e Nonno Luciano di Collegno.

Altra partenza per in Camerun. Maritza di Mille Mosaico e Nonno Luciano battitore libero di Collegno. Dovevano andare a febbraio ma la paura ha fatto spostare il viaggio. Andrea e Lucio, grazie al diario uscito su” Il Chiodo” ha dato la tranquillità per partire un mese dopo. P. Erwin ha risposto ok per andarli a prendere a Duala cosi Nonno Luciano si è deciso a partire con Maritza.  Nonno Luciano lo conoscete tutti. E’ riuscito con le sue minigrù fatte con la carta, ne ha fatte 15.000, ha ricavato con le offerte a raccogliere il soldi per far fare alle sarte di Bafut ben 550 divise per gli alunni delle elementare di Bafut e Villaggi. In Camerun fanno delle manifestazioni di tutte la scuole con mega raduni e ogni scuola deve avere una divisa. Vecchi ricordi anche per noi in Italia ai tempi dove lo spirito di patria era forte anche per “armiamoci e partite”. Ogni divisa costa 5 euro. Maritza va per la prima volta. Conosciuta nel viaggio a Lourdes e subito è entrata nello spirito di Mosaico. Ha sempre sognato di aiutare i bambini in Africa. Lei andrà ad aiutare nell’ospedale a Bafut tenuto da Suore. Ogni anno dei dottori di Milano vanno per una ventina di giorni per operare e  sono in questi giorni. Maritza ha molta esperienza con infermiera e molto preziosa per i bambini che saranno operati ad un ritmo altissimo ogni giorno. Tutti aspettano questi dottori  di Milano. In settimana è arrivato “Il Chiodo “ n° 322 dove Andrea ha scritto il diario del viaggio e spiega molto la situazione di Bafut e non solo. Con soli   5 euro al mese. Una risposta chiara per dire che tutto continua meglio di prima anche se io sono sulla BCS a scrivere con un dito. E ringrazio che per ora funziona.

Author: Padre Modesto Paris

Share This Post On