Il rumore del Lavazzè: Rumo Val di Non

Sono quì nel mio ufficetto mody 2. L’unico rumore che sento, e mi fa da musica, e lo scorrere le torrente Lavazzè. Alle elementari mi hanno insegnato che un torrente continua sempre a scorrere acqua anche quando non piove da tanto. Il sole sta per tramontare e il verde è sempre più verde. Ho letto su L’Adige.it che domenica pomeriggio hanno salvato un cavallo con l’elicottero proprio sopra il nostro campo. Era caduto in un dirupo. Ho dovuto lottare con mia mamma per farmi uscire con la BCS e venire al campo. Oggi venendo su per la strada sono rimasto in panne con le ruote davanti nelle canalette di ferro e per uscire stavo per scaricare del tutto la BCS. Allora sono sceso e ho preso di peso la BCS e sono ripartito… pregando di arrivare alla casa prima che la batteria mi lasci del tutto. Fra poco viene Lucio per guardare il contatore dell’acqua e leggere quanto abbiamo consumato. Le tende reggono, la casa è pulita e in ordine. Questa mattina e domani anche, vado a Cles per la fisioterapia. Serve per tenere tonici i muscoli. Un consiglio della fisioterapista è quello di tenere il più possibile la gambe larghe. E’ un problema molto serio. Perchè sono quasi sempre seduto e a letto. Quando cammino non posso tenerle larghe. Poi c’è il respiratore. Alla sera dopo un pò, mi viene voglia di dormire e allora: meglio svegliarsi riposati che ossigenati. Poi c’è la macchina della tosse. Quando la uso mia mamma accorre spaventata per i versi che sente. Poi le medicine. Mamma dice sempre che cosa servono tutte queste… laja star. Al collo con la promessa che porto anche ora ho il misurometro: ossigeno e palpiti. Mi diverto spesso a controllare cambiamo dito e altitudine. Ma per ora sono sempre 94-95 ossigeno e 80-90 battiti. MI hanno detto che se scendo sotto i 90 passa la fase emergenza. Poi i viaggi a Cles con Silvano e Teresina per la fisioterapia ben tre volte la settimana. Poi gli  esercizi chi mi hanno dato le logopediste, dovrei farli davanti a uno specchio, ma non l’ho ancora trovato. Metteteci poi messaggi e whatsApp e capite come passo le mie prime ferie! A proposito su Il pensiero che metto su www.millemani.org ho lanciato la proposta di una Messa alla domenica con il comunicatore in sede GRM. Il coraggio mi è venuto leggendo Papa Francesco alla GMG e anche il nostro Bagnasco che raccomandano ai sacerdoti di stare vicino ai giovani!  Poi la novità. La BCS quando è molto carica in discesa mi dice. problema, chiamare il tecnico. Subito mi sono allertato ma poi trovando la salita si è messa a viaggiare. Che forte, anche la BCS ha capito che nelle vita le discese sono pericolose, meglio nella vita salire le vette! Ho già avvisato la dott.ssa Francesca che il sedile della BCS ha iniziato a ballare un po troppo! Ma va lo stesso!!!grs foto di gruppo

 

Author: Padre Modesto Paris

Share This Post On