#RestoaCasa con.. i ricordi!

Arrivati a Boccadasse, Paola, una delle millemani racconta ai tre viaggiatori quanto fosse stato complicato fare la spesa siccome non sapevano se ci sarebbe stato abbastanza cibo per tutti, ma Luca interviene spiegando che per fortuna non avevano quasi mai avuto questi problemi e inizia a raccontare una delle molte avventure che ha vissuto durante il campo nella cucina Matilde.Una volta avevano trovato ” l’ariosto in cucina e così iniziarono a metterlo in qualsiasi piatto, e nonostante ciò, era piaciuto a tutti quel tocco di Ariosto in più. Ci racconta anche di quell’epica volta in cui trovarono delle birre lasciate dal campo famiglia. C’è chi sostiene che i piatti si trasformino in prelibatezze quando c’è Mattia ai fornelli, e chi invece dice che il miglior cuoco mai visto ai campi dei ragazzi sia Umberto. Ma noi per voi abbiamo un ricordo leggendario: tre giovani sono riusciti a comporre una torre di bicchieri dal pavimento al soffitto della cucina Matilde.

Vi sfidiamo a rifarlo!

Author: Redazione GRM

Share This Post On