La casa S.Monica della Val Berlino passa al GRS Sestri. Il perchè…

Erano gli anni novanta, 1997 o otto, quando parroco a Sestri ho deciso di trovare una casa per le gite e i bivacchi dei rangers. E il sogno si è avverato. 40 milioni della vecchie lire e vai dal notaio. Intestata al Convento di S. Nicola di Sestri. Nel 2000 parto per Spoleto poi Collegno. E la casa rimane sempre al suo posto. Arriva la luce ma l’acqua ancora no. C’è per fortuna un piccolo torrente il Lavazè! Ogni volta che vado e vedo il grande pannello di legno con i nomi di chi ha dato le £25.000 per un mattone penso che non è giusto lasciarla andare.  Ora dopo la varie approvazioni, convento,  provincia e ordine, siamo pronti per andare da notaio e fare l’atto per averla per 20 anni. E’ nato un comitato come per la casa a Rumo. Fanno parte alcuni di Mosaico e del GRS. Prossima riunione il 2 novembre alle 21 Sede GRS.  I lavori da fare sono portare l’acqua e pensare al riscaldamento a legna. Fare i pavimenti alle due stanzette, possibilmente in legno. E poi metterla a disposizione per i vari gruppi per una gita o un bivacco. Si arriva in macchina con uscita a Masone e poi a Rossiglione girare sulla destra e prendere la Val Berlino. Dopo la chiesetta sulla sinistra ancora due tornanti a ci siamo.Un piccola stradina sulla destra con passaggio di un piccolo ruscello. Fermarsi sulla strada se piove tanto. In treno ancora più comodo. Da Principe prendere il treno per Acqui e scendere a Rossiglione. A piedi non è lontana e tutto in piano. Abbiamo anche una grande bosco a castagni e posto buono per i porcini e cinghiali. Un grazie al GRS e a Mosaico che hanno accettato questo nuovo sogno: La casa in Val Berlino. 222646_1747275794990_5761441_n

Author: Padre Modesto Paris

Share This Post On