Il motore è rimasto senza olio: batte in testa!

Erano gli anni ottanta quando con la mitica 127 ho dovuto da Rumo portare un chierico a Ferrara. Mancava poco per arrivare e sento che il motore batte e batte sempre di più. Poi fuma poco, poi tanto. Miracolo. arrivo al convento, e si spegne con il fumo che esce. Mi dicono subito che il motore è andato. Poi arriva la mitica UNO CS. Ora il mio motore rischia di fare la stessa fine. In un esame “del liquor cerebrospinale”, molto utile per vedere come funziona il cervello mi hanno tolto “l’olio del motore” e quindi se mi muovo troppo batto in testa. Ieri mattina sono andato con la moto a S. Nicola per la Messa ma sono dovuto tornare subito alla Maddo perchè il cervello fumava. Non si può compare ne dal meccanico ne in farmacia. C è un ghiandola nel cervello che  piano piano lo ricrea. I tempi sono lunghi: 2 o tre settimane con il riposo assoluto: fermo! Molto di più se muovo DSC_0095troppo la “macchina”. Per stare bene devo stare sul letto. Il dottore mi ha detto anche di non pensare troppo=non far lavorare il  cervello. Ma questo non so come fare. Mi ha suggerito un posto tranquillo fuori da tutto e da tutti. Se qualcuno me lo suggerisce! Penso alla Val Berlino ma mi dicono che è troppo isolata. Oggi pensavo di dire la Messa di inizio GRM ma ho scoperto che la mia capacità di stare in piedi senza che il motore batta in testa è di soli 5-10 minuti ma senza parlare e pensare. Sarà alla 17 e 30 con P. Eugenio. Non sapevo  che questo esame mi portava questo problema ma lo accetto perchè mi dicono che riescono a leggere la storia o le storie del mio cervello. Spero di essere attivo con una nuova UNO CS per la due giorni il 10 e 11 ottobre.

Author: Padre Modesto Paris

Share This Post On